Pink Floyd – A Novembre in uscita “The Early Years 1965 – 1972”

pink-floyd

Clicca e Ascolta

Un cofanetto davvero completo quello in uscita il prossimo 11 novembre, un mega-box che contiene ben 27 cd, raccolti in sette volumi, contenenti materiale raro e inedito della leggendaria band britannica.

Non solo musica, avremo il piacere di goderci una raccolta di session incise per la BBC, apparizioni in TV, nonché tracce inedite e demo per un totale di oltre 12 ore di musica, ben 15 ore di filmati e cinque singoli in vinile con copertine originali. Tra le tracce sono anche compresi ben 20 inediti in studio e sette ore live con materiale audio mai pubblicato prima.

L’obiettivo di questo meraviglioso lavoro (o capolavoro?!) è mostrare tutta la storia della band, come spiega il comunicato ufficiale spiega:

“The Early Years 1965-1972” vuole mettere in risalto l’evoluzione della band sin dagli esordi agli anni precedenti all’uscita di uno degli album più importanti di tutti i tempi, ‘The Dark Side Of The Moon’ , e il contributo che i Pink Floyd hanno dato nella rivoluzione culturale di quel periodo.
Grazie a questa raccolta i fan potranno ascoltare la storia della nascita del progressive rock psichedelico quando Roger Waters, Richard Wright, Nick Mason e Syd Barrett si incontrarono all’ Istituto Politecnico di Londra fino alla dipartita di Syd e l’arrivo di David Gilmour.
Oltre al box da 27 dischi (che al momento è preordinabile tramite il sito della band e costa 700 dollari tondi), sempre dall’11 novembre, sarà disponibile una selezione su doppio CD, intitolata “The Early Years – CRE/ATION”.

Ogni volume compreso nel box, ad eccezione di “Bonus Continuation”, sarà poi pubblicato singolarmente nel 2017.

Ecco i singoli volumi del cofanetto:

  • 1965-1967 CAMBRIDGE ST/ATION
  • 1968 GERMIN/ATION
  • 1969 DRAMATIS/ATION
  • 1970 DEVI/ATION
  • 1971 REVERBER/ATION
  • 1972 OBFUSC/ATION8
  • BONUS CONTINU/ATION (disponibile solo con l’intero box “The Early Years 1965-1972”)

Che dire, un pezzo di storia della musica, l’intero percorso di un gruppo che ha davvero tanto da raccontarci.

Intanto, nell’attesa, godiamoci tutti i brani dei Pink Floyd su Playme!

Clicca e Ascolta

Commenti chiusi