Marco Guazzone, 'Guasto' canzone rivelazione di Sanremo 2012

Tra le rivelazioni del Festival di Sanremo 2012 c’è sicuramente lui, Marco Guazzone, con delle sonorità che ricordano i Muse e i Coldplay pur liberamente reinterpretati.

Dopo essersi aggiudicato un posto per la finale della sezione Giovani del 62esimo Festival di Sanremo con il brano ‘Guasto‘, il cantautore e pianista romano ha vinto anche il Premio Assomusica 2012, il riconoscimento conferito dall’associazione degli organizzatori e dei produttori di musica dal vivo e dedicato alla migliore esibizione live tra gli artisti in gara nella sezione giovani della kermesse sanremese.

Il premio, che arriva a Guazzone dopo Arisa (nel 2009), Nina Zilli (nel 2010) e Raphael Gualazzi (nel 2011), sottolinea “le capacita’ live” di Marco che con la sua band, gli Stag, ha intrattenuto i cittadini di Sanremo per tutta la settimana girando per strade, piazze e negozi suonando live ad ogni ora del giorno e della notte con i loro mini strumenti (i video sono visibili sulla sua pagina ufficiale Facebook).

Ad accompagnare Marco sul palco del Teatro Ariston c’era il direttore d’orchestra più giovane di questa edizione, il 22enne Stefano Costantini.

ASCOLTA, CONDIVIDI E ACQUISTA MARCO GUAZZONE “GUASTO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *